Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Di sola pittura

Gianni Baretta

28 ottobre – 14 novembre 2015

Mutabilis ospita dal 28 ottobre al 14 novembre 2015 la personale di Gianni Baretta dal titolo “Di sola pittura“.
In questi ultimi anni la ricerca artistica di Gianni Baretta segue essenzialmente tre sentieri caratterizzati da tecniche diverse ma con intersecazioni complesse e con molte ‘parallelità’ sotterranee che raccontano di un universo creativo libero e inventivo.
Il mondo dell’incisione, narrativamente divertito e ironico ma sempre condotto con meticolosa curiosità per le tecniche e i metodi è, fra le attività predilette dell’artista alessandrino. Altrettanto importante è il lavoro lento e meditato che procede verso la ‘costruzione metafisica e scenografica di scatole-cassette tridimensionali, le “stanze”, nelle quali convivono le anime correlate di pittura-collage-scultura.
L’attuale mostra da ‘Mutabilis’ è incentrata invece sul terzo sentiero, quello della sola e pura pittura. Il dipingere fluido e astratto è da sempre il naturale e viscerale modus operandi di Baretta. Le opere esposte sono tempere ed acrilici su carta nelle quali appare con evidenza il gioco delle velature e delle sovrapposizioni che contribuiscono a creare sulla superficie una ‘pelle’ pittorica ricca di alchimie cromatiche sempre differenti. Tra soffusioni e geometrie, bande di colore e segni, si dipana un variegato ‘catalogo’ di possibilità nelle quali la voluta e qualche volta ascetica e magra stesura del colore vibra in infinite possibilità nel rendere il senso più profondo ed emotivo della pittura.
In mostra anche una selezione di opere appartenenti ad altri sentieri della ricerca artistica dell’artista, caratterizzati da tecniche diverse ma con intersecazioni complesse, che raccontano di un universo creativo libero e inventivo.

Inaugurazione mercoledì 28 ottobre, ore 18.00 nello spazio di via dei Mille 25/c a Torino.

Biografia

Questo sito usa i cookie per poterti offrire un'esperienza di navigazione ottimale