Merveille de la vie

Riccarda Montenero e Faé A. Djéraba

8 – 26 ottobre 2019

Martedì 8 ottobre 2019 a partire dalle ore 18:00 presso lo spazio espositivo Mutabilis Arte di via dei Mille25/c a Torino si inaugura la mostra fotografica “Merveille de la vie” del duo internazionale Liberté. FemmesMagiques. Il duo artistico formatosi nel 2018, scaturisce dal sodalizio tra le artiste Riccarda Montenero e Faé A. Djéraba. La loro prima ideazione comune, “Merveille de la vie”, realizzata per Mutabilis di Torino e la galleria Mémoire de l’avenir di Parigi, pone l’accento sullo sforzo che ognuno di noi dovrebbe fare per comprendere e vedere il vero volto della violenza, indagando il dolore prodotto e l’impotenza generata nelle vittime.

Oltre alla proposta torinese, il progetto espositivo sarà presentato a Parigi il 27 febbraio 2020 e a Siracusa tra giugno e luglio 2020. Si compone di un racconto visuale strutturato in due sequenze fotografiche: Victime non coupable e il dittico Point de rupture oltre ad un blocco narrativo scaturito da un impeto incontrollato e quasi autodistruttivo di Faé che la porta alla realizzazione di Tourbillon e Avalanche. Le due opere, risultato di una sequenza fotografica che cristallizza l’incendio di lavori che rappresentano l’artista stessa, costituiscono il superamento catartico della violenza da lei subita spazzata via dal fuoco, elemento questo che la conduce verso una nuova esistenza al di là delle conseguenze e le ricadute psicologiche e sociali imprescindibili nella mente di coloro che sono stati oggetto di violenza o abuso.

Le opere in “Merveille de la vie”, vogliono rompere la cortina di ferro, il silenzio assordante che spesso accompagna le violenze, vogliono gridare e illuminare letteralmente gli abusi di cui spesso le vittime si sentono colpevoli e che, altrettanto spesso, sfociano in atti autolesionistici volti a scaricare la rabbia e a contenere un’angoscia furiosa.

Merveille de la vie” è quasi un ossimoro perché nulla c’è di meraviglioso nei concetti denunciati dalla mostra, ma il fatto stesso di poterne parlare, di potersi esprimere, di poter urlare il proprio dolore, meravigliosamente ci conduce verso una guarigione, una trasformazione, una rinascita.

Quello che importa davvero è esigere che la vita ci faccia dono della nostra rinascita perché senza la rinascita, nulla è del tutto vivo.

Inaugurazione martedì 8 ottobre dalle ore 18:00 nello spazio di via dei Mille 25/c a Torino.

Biografia: Riccarda Montenero
Biografia: Faé A. Djéraba

Questo sito usa i cookie per poterti offrire un'esperienza di navigazione ottimale