Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Oggetto : Soggetto

Rosa Bosco

30 settembre – 11 ottobre 2014

Giovedì 2 ottobre alle ore 19.00 si inaugura, presso lo spazio espositivo di Mutabilis, la personale dell’artista Rosa Bosco dal titolo “OGGETTO : SOGGETTO”. Nelle opere recenti riprende e sviluppa una ricerca sulla rielaborazione delle immagini mediante scomposizione e ricomposizione delle stesse (opere della serie “strips”), in cui appare meno necessaria la difficile individuazione del soggetto, mentre si acuisce l’aspetto simbolico delle scelte di colore e segno, che propone in quadri di piccole dimensioni e in libri d’artista, alternando lavori realizzati con una personale tecnica di collage a tecniche miste e fotografie digitali.

Per l’artista arte e vita sono strettamente connesse e, nel suo “sentire” il presente, ci rammenta che il nostro vivere contemporaneo è un fuggire via da tutto come un giro di vento, e c’è dato cercare soltanto, in tutte le direzioni e punti di vista. E come spesso accade, aiutati dagli artisti contemporanei, riesce a farci vedere un materiale da un’altra prospettiva… Il lavoro di Rosa Bosco si inserisce nella poetica dell’opera aperta ad una multiformità di significati, e come poetica dell’opera mancante, promuove in chi la guarda una pluralità di interpretazioni e approcci sempre nuovi, ci riconduce a un sapere e conoscere come forma aperta, dall’identità al frammento, dall’io alla molteplicità… una raccolta di opere di piccolo formato a collage e pittura su fogli staccati da vecchie agende, sono simbolo di un “abitare il tempo ricostruendone il continuum”, il loro fascino si dà nell’ambivalenza dell’intenzione: restituirci l’attimo fuggente preso dalla quotidianità e insieme ricucire una continuità attraverso la pittura segnica-gestuale…

di Angela Schiappapietre

Biografia

Questo sito usa i cookie per poterti offrire un'esperienza di navigazione ottimale